In Dogane & Trade Facilitation

Nell’ambito della collaborazione attiva tra i vari Comitati nazionali ICC e in particolare tra quelli europei, la Commissione Dogane di ICC Italia da poco ricostituita è stata invitata a partecipare alla realizzazione di un progetto di Observatory on the Union Customs Code Implementation, avviato dai Comitati ICC di Francia e Belgio, con l’obiettivo di offrire l’opportunità ai membri ICC di trasmettere, ad amministrazioni e autorità chiave impegnate nell’implementazione dell’UCC, osservazioni, dati, casi aziendali e possibili raccomandazioni, al fine di far emergere le distorsioni che operativamente si verificano a livello europeo e favorire l’armonizzazione.

Il primo tema individuato dall’Osservatorio è la certificazione dello status di AEO, previsto dall’art.39 del CDU, che grazie a vantaggi ed agevolazioni per gli operatori che la ottengono si sta diffondendo a livello europeo, anche se forse non ha raggiunto il volume di richieste auspicato dalle amministrazioni doganali, forse per via della procedura ritenuta eccessivamente dispendiosa, anche in termini di tempo.

Al fine di raccogliere osservazioni e criticità relative a tale procedura a livello europeo, ai benefici riscontrati, alle risorse necessarie, nonché alle prospettive per il futuro dell’AEO, l’Osservatorio ICC ha predisposto un Sondaggio, rivolto soprattutto a imprese certificate o che abbiano avviato la procedura per la certificazione. Le risposte raccolte, rese anonime, contribuiranno alla formulazione di raccomandazioni rivolte alla Commissione Europea per un miglioramento della procedura della certificazione AEO ed una maggiore armonizzazione tra gli Stati Membri.

Vi invitiamo a partecipare all’iniziativa compilando il Sondaggio disponibile qui e inviandolo all’indirizzo icc@iccitalia.org entro il 31 ottobre 2018.

Recent Posts

Start typing and press Enter to search