In Ambiente ed energia, Press News, Primo Piano

ICC, nel documento “ICC business recommendations for an ambitious UN instrument to end plastic pollution”, si esprime a favore della decisione storica presa nel corso della UN Environment Assembly (UNEA5.2) di adottare uno strumento giuridicamente vincolante (LBI – Legally Binding Instrument) che fornisca le misure più efficaci in grado di porre fine all’inquinamento da plastica.

ICC ritiene, infatti, necessario che tutte le parti interessate adottino un approccio coordinato, concertato e olistico per quel che riguarda la progettazione, l’uso, il riutilizzo e il riciclaggio della plastica. Così come ritiene fondamentale tener conto delle interconnessioni esistenti tra clima, biodiversità e commercio, nel passaggio da un’economia lineare ad un’economia circolare. L’economia circolare, infatti, è strettamente legata alle politiche commerciali e sarà di supporto per l’adozione di un LBI efficace per combattere l’inquinamento da plastica.

Il documento è stato presentato durante gli incontri dell’OEWG (Open-ended Working Group) delle Nazioni Unite tenutosi a Dakar dal 29 maggio al 1° giugno scorsi.

Scarica qui il documento

Recent Posts

Start typing and press Enter to search