In Eventi consigliati, Formazione ed Eventi, Politiche per il Commercio e l'Internazionalizzazione delle imprese, Press News, Primo Piano

Venerdì 25 marzo, in occasione della sua visita a Roma, il Segretario Generale di ICC John W.H. Denton AO, è intervenuto sulle nuove tendenze e sfide per il commercio internazionale. L’evento è stato organizzato nell’ambito dei Master in Business and Company Law: European and International Perspectives e in Food Law.

FEATURES AND VALUES

Intervistato da Barbara De Donno, Segretario Generale di ICC Italia e Direttore del Master B&C Law della Luiss Guido Carli, Denton si è presentato attraverso i valori che caratterizzano non solo il suo percorso, ma anche l’organizzazione che da anni guida.

  • GENEROUS – essere generosi verso gli altri;
  • PIONEERING – avere la propensione nel provare sempre qualcosa di nuovo, spingersi oltre;
  • LIBERATED – non essere inibititi dal pensiero e dal giudizio della gente, essere consapevoli di essere artefici del proprio destino;
  • CONNECTED – valore considerato una risorsa di vero potere nel XXI secolo.

We are a generous, pioneering, liberated and connected organization

Segretario Generale di ICC John W.H. Denton AO

ICC COME BUSINESS PARTNER DELLE AGENZIE UMANITARIE DELL’ONU

Barbara De Donno si è congratulata con il Segretario Generale di ICC per la sua recente nomina come componente del neocostituito United Nations Steering Committee of the Global Crisis Response Group on Food, Energy and Finance, creato ad hoc all’interno del Comitato delle Nazioni Unite per fronteggiare le conseguenze del conflitto in Ucraina. John W.H. Denton AO rappresenterà il settore privato nel lavorare con le agenzie ONU per affrontare la triplice crisi alimentare, energetica e finanziaria innescata dal conflitto.

Nel suo intervento Denton ha sottolineato anche la dimensione globale della crisi umanitaria in Ucraina, una crisi senza precedenti in Europa dal dopoguerra. Ha inoltre annunciato il nuovo ICC Centre of Entrepreneurship (CoE) per il Sud Europa che sarà inaugurato a breve, istituito in collaborazione con la Camera di Commercio ucraina e ICC Ukraine con l’obiettivo di trasferire competenze e supportare imprese e start-up nel loro business.

ICC E IL SETTORE AGROALIMENTARE

John W.H. Denton AO ha evidenziato inoltre come in molti paesi, l’agricoltura rappresenti uno dei fattori economici trainanti e sottolineato come ICC debba essere presente nel dibattito globale sull’alimentazione e l’agricoltura. Per questo motivo ha individuato la città di Roma come polo agroalimentare e ha iniziato a stringere partnership strategiche con le agenzie delle Nazioni Unite presenti nella capitale (FAO, WFP, IFAD). Ercole de Vito, Head of business development and external relations di ICC Italia è stato nominato ICC Agri-Food Lead al fine di mantenere stabili relazioni con le UN RBAs.

Durante la visita di Denton a Roma, è stato siglato il Memorandum of Understanding tra ICC e la Food and Agriculture Organization of the United Nations (FAO) per rafforzare il coinvolgimento del settore privato nel campo della cooperazione internazionale.

In parallelo all’impegno con le Agenzie ONU, ICC ha deciso di creato i propri ICC Agri-Food Hubs.

ICC Agri-Food Hubs mira a fornire alle imprese del settore agroalimentare un costante supporto su tre pilastri tematici:  Innovazione e DigitalizzazioneTrade & Policy e Sostenibilità,  attraverso momenti di condivisione e approfondimento con un approccio interdisciplinare frutto delle esperienze nazionali e internazionali dei soggetti aderenti al network ICC.

Durante l’evento è stato lanciato ufficialmente l’Hub italiano del progetto internazionale ICC Agri-Food Hubs.

L’evento ha visto inoltre la partecipazione degli studenti dei due Master B&C Law e Food Law, professionisti e rappresentanti di numerose imprese italiane operanti nel settore agroalimentare.

Recent Posts

Start typing and press Enter to search