In Press News, Primo Piano, Proprietà Intellettuale

La Commissione Proprietà Intellettuale di ICC Italia ha partecipato lo scorso 31 maggio alla Consultazione Pubblica indetta dal MISE su “Linee di intervento strategiche sulla proprietà industriale per il triennio 2021-2023” inviando all’UIBM – Ufficio Brevetti e Marchi – i propri commenti al documento.

Il 25 novembre 2020 la Commissione europea ha infatti adottato il  “Piano di azione sulla proprietà intellettuale per sostenere la ripresa e la resilienza dell’UE” invitando gli Stati membri a formulare politiche e strategie nazionali che fossero in linea con gli obiettivi indicati nel Piano assumendo come prioritario il rafforzamento della protezione e dell’applicazione della proprietà intellettuale per garantire una ripresa economica.

Il MISE, raccogliendo l’invito della Commissione europea al fine di elaborare un documento strategico che guidasse l’azione del governo italiano in un settore rilevante per il Paese, ha lanciato, lo scorso 29 aprile, la suddetta consultazione pubblica chiedendo a tutti i soggetti interessati del settore loro osservazioni e commenti alle Linee di intervento sviluppate.

ICC Italia ringrazia per il loro contributo al documento inviato al MISE, l’Avv. Elio De Tullio di De Tullio & Partners e Presidente della Commissione IP di ICC Italia, la dott.ssa Caterina Strippoli di Enel e Coordinatore della Commissione IP di ICC Italia, l’Avv. Paola Nunziata di CMS Studio Legale e componente della Commissione IP di ICC Italia e l’Avv. Arianna Di Sanno di De Tullio & Partners.

A breve saranno pubblicati i commenti di ICC Italia alle Linee di intervento del MISE.

Recent Posts

Start typing and press Enter to search