In Dogane & Trade Facilitation, Formazione ed Eventi, Primo Piano

A seguito della Brexit, a partire dal 1° gennaio 2021 l’Ufficio Marchi del Regno Unito ha creato – per quanto riguarda tutti i diritti di proprietà intellettuale già registrati in Unione Europea – titoli comparabili nel Regno Unito. Tuttavia, considerata l’importanza del mercato britannico per molte imprese italiane, è necessario per i titolari di tali diritti prepararsi a gestire alcuni aspetti di potenziale criticità, dalla gestione delle domande pendenti alla data del 31.12.2020, al mantenimento dei titoli nel Regno Unito, alle problematiche relative a diritto di esaurimento e importazioni parallele.

Il webinar – che ha visto la partecipazione di esperti e rappresentanti di imprese – ha consentito ai partecipanti di orientarsi per una gestione strategica dei propri diritti nel Regno Unito e a livello internazionale. C’è stato anche un focus sulla protezione delle Indicazioni Geografiche nel Regno Unito e, in particolare, sull’adozione da parte del Regno Unito di una protezione sui generis analoga a quella prevista in UE.

Relatori

Elio De Tullio – De Tullio & Partners

Laurence Morel-Chevillet – Bulgari S.p.A.

Massimo Vittori – Managing Director di oriGIn

Non sei riuscito ad assistere al webinar? Visita lo shop di ICC Italia

Recent Posts

Start typing and press Enter to search