In Arbitrato, Press News, Primo Piano

La Camera di Commercio Internazionale ha lanciato una call to action per una nuova task force che promuoverà l’inclusione della disabilità nell’arbitrato internazionale. Il gruppo di lavoro farà parte della Commissione ICC sull’Arbitrato e ADR.

Si tratta della prima iniziativa di Claudia Salomon, che ha appena iniziato il suo mandato da Presidente della Corte Internazionale di Arbitrato ICC. La nuova task force è formalmente attiva dal mese di maggio su proposta di Claudia Salomon al Comitato direttivo della Commissione. L’impegno è garantire che i servizi di risoluzione delle controversie di ICC soddisfino le esigenze di tutti i professionisti.

Al fine di produrre delle linee guida in materia di disabilità nell’arbitrato internazionale, la task force esaminerà possibili miglioramenti da apportare alle modalità operative della Corte ICC.

Claudia Salomon, Presidente della Corte ICC: “Superando la pandemia, abbiamo l’opportunità di migliorare l’arbitrato internazionale. Per riflettere la comunità commerciale globale, dobbiamo permettere la partecipazione attiva di tutti i professionisti qualificati, compresi quelli con disabilità. Incoraggio chiunque sia interessato a presentare la propria candidatura per la task force.”

L’IMPEGNO DELLA COMMISSIONE ARBITRATO E ADR DI ICC

La Presidente della Commissione ICC sull’Arbitrato e ADR, Carita Wallgren-Lindholm nominerà direttamente i membri della task force. Carita Wallgren-Lindholm: “L’istituzione di una task force sulla disabilità amplia gli sforzi di ICC in materia di diversità e inclusione per garantire che la risoluzione delle controversie funzioni per tutti, ovunque nel mondo.”

Per partecipare alla task force, i candidati interessati sono pregati di inviare una istanza scritta non più lunga di una pagina indicando:

(i) se hanno una disabilità;

(ii) se sono impegnati nella ricerca o nella difesa dell’inclusione della disabilità;

(iii) se desiderano partecipare come “alleati” dell’iniziativa;

(iv) se ambiscono ad un ruolo di “leadership“.

I candidati sono, inoltre, invitati a fornire il loro nome, cognome, indirizzo e-mail, posizione e azienda/organizzazione attuale.

La scadenza per l’invio delle candidature è fissata al 31 agosto 2021. Gli Associati che volessero aderire all’iniziativa potranno contattarci via mail a icc@iccitalia.org

Recent Posts

Start typing and press Enter to search